Impianto Pavimento o Parete

Il sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete/pavimento è un impianto composto da pannelli radianti posati a parete o a pavimento. Le tubazioni di questo tipo di impianto sono caratterizzate da alte prestazioni termiche ed acustiche, posate tutte in un pezzo unico, che sono poi installate su pannelli isolanti ad alte prestazioni. Un impianto a pannelli radianti si può combinare perfettamente con le innovative caldaie a pellet e a condensazione, per un ancora maggiore risparmio energetico. Si tratta inoltre dell’impianto di riscaldamento più adatto per sfruttare i pannelli solari come fonte di energia alternativa.

Gli impianti a pavimento garantiscono grande comfort in tutto l’ambiente grazie alla diffusione del calore in maniera uniforme su tutta la superficie dell’abitazione: questi impianti, infatti, lavorano ad una temperatura di circa 30°-40°C evitando così malsani moti convettivi dell’aria, che sono frequentemente causa di allergie. L’impianto con pannelli radianti a pavimento è inoltre utilizzabile come impianto di climatizzazione, che grazie allo scorrere di acqua a 15°-18°C nelle serpentine rinfresca l’ambiente creando condizioni di benessere migliori.

GEOTERMIA

Un impianto geotermico assicura un confortevole ambiente domestico, caratterizzato da un buon calore d’inverno e fresco durante l’estate, tramite l’utilizzo di una tecnologia completamente ecosostenibile e vantaggiosa a livello economico.

Nei paesi del nord dell’Europa e negli Stati Uniti sono molto diffusi gli impianti geotermici a bassa temperatura in ambito residenziale, a differenza del nostro paese dove purtroppo sono ancora in pochi a conoscerli. Negli ultimi anni però vi è stato un cospicuo aumento di questi impianti geotermici con pompa di calore, favorito in particolare dai numerosi incentivi mirati proposti dal governo ( Vedi “Detrazione 55% per impianti di riscaldamento).

La capacità di produrre acqua calda durante l’inverno per il riscaldamento e per usi sanitari, insieme alla possibilità di produrre acqua fredda per rinfrescare in estate, fa degli impianti geotermici l’alternativa migliore agli impianti tradizionali. Il vantaggio più grande offerto da un impianto geotermico è il fatto di combinare in un unico sistema le funzioni solitamente svolte da due diversi impianti, di riscaldamento e di condizionamento. L’impianto geotermico, se installato di dimensioni corrette, è capace di riscaldare e condizionare un edificio senza l’ausilio di nessun altro apparecchio. In questo caso l’impianto si chiama “monovalente”. Se utilizzato invece con altri sistemi, l’impianto funziona a regime “bivalente”; questo tipo di impianti si integra bene con altri generatori di calore ad alta efficienza, come ad esempio gli impianti solari termici o le caldaie a condensazione.